Il principio che muove la progettazione di Makula è quello della pedagogia attiva di ispirazione libertaria e con attenzione ai principi della pedagogia Montessori.

I ragazzi: sono l’anima, il cuore e il centro del progetto. Hanno la possibilità di apprendere con un tempo che è loro e dimostrando la loro propensione. Si avvicineranno a tutti gli insegnamenti senza avere però richieste pressanti, interruzioni dovute ad una organizzazione che non garantisce libertà. Hanno la responsabilità di mantenere in ordine i locali in cui lavorano, provvedendo anche alla piccola pulizia. Avranno spazi di confronto con gli adulti e spazi decisionali condivisi: avranno la responsabilità che deriva da questo potere democratico. Assumeranno la responsabilità di divenire autonomi nelle scadenze e nelle consegne.

I genitori: l’associazione culturale è formata da genitori ma non solo. L’associazione elegge un Consiglio Direttivo che in modo centrale e trasparente provvede a compiere le scelte ordinarie per il buon andamento del progetto, dal punto di vista finanziario ed organizzativo; sorveglia che l’andamento giornaliero risponda agli obiettivi del progetto. I genitori avranno spazi di partecipazione: pratici con una presenza volontaria garantita (pulizie, trasporto, presenza in casi di necessità, reperimento fondi anche grazie al pagamento della retta, necessità organizzative, preparazione del materiale), eventi a sostegno e di promozione (testimonianze, pubblicità….). Non entrano nel merito della didattica in modo diretto, ma attraverso i canali definiti.

Gli insegnantiil loro ruolo è di essere guide ed accompagnatori, menti e presenza, adulti di riferimento. Ciascuno di loro offre un bagaglio culturale e formativo congruente col nostro progetto dal punto di vista didattico. In aggiunta al tempo dedicato ai ragazzi, si occupano della preparazione dei materiali didattici, dell’approfondimento personale, della stesura e condivisione delle loro osservazioni sul singolo ragazzo o sul gruppo.

I coordinatori: il coordinatore degli insegnanti e quello del progetto svolgono il compito di essere legame tra tutte le parti coinvolte.